ARTICOLI EVENTI 17/07/2008


CASTELLARTE *Mercogliano* 25- 26- 27 Luglio 2008

“Rosso di Sera” Riempiamo di sorrisi le strade.

Le strade e le piazzette, votate alla malinconia, esplodono di gioia contagiate dalla risata di tanti straordinari clown che allietano il cuore di Capocastello fino a notte fonda.
Una brigata di nasi rossi invade le strade, i bambini e gli adulti sono contagiati dal buonumore. I clown non sanno stare fermi, ti corrono incontro, ti regalano un palloncino dalle forme strane. Poi porgono un naso rosso uguale al loro, te lo fanno indossare e ti portano nel loro tendone. Sotto quel piccolo circo all'aperto ti truccano il viso da clown, oppure ti donano un fiorellino; ti scattano un’improbabile foto sotto una pioggia di spruzzi d’acqua.
Sono i volontari “Clown Dottori” che sanno rallegrare le strade come le corsie d’ospedali, carceri, scuole, oratori, centri di aggregazione giovanile per aiutare i minori a rischio in aree di disagio e per favorire l'integrazione multietnica, lavorano nelle case di riposo, per portare un po' di gioia laddove non c'è.
La loro presenza è motivo di raccolta fondi per le tante iniziative che i “Clown Dottori” sostengono a favore dei più sfortunati.
Siete partiti da casa per fare solo due passi, andrete via con il viso truccato e quel nasino rosso che avrete dimenticato di togliere perché lo sentirete parte di voi. E quando vi accorgerete che la gente vi guarda in modo strano e sorride, realizzerete come davvero quelle persone speciali, travestite da pagliacci, riescano ad innescare una vera spirale di gioia.
Venire a Castellarte è un'occasione unica, com'è unico il Naso Rosso che tutti indosseremo per sconfiggere l’indifferenza.
 
                                                    ****************************************************
 
Castellarte, il luogo del divenire, della partecipazione, il posto delle comunanze…e quando cala la sera, si crea un percorso magico; staccata completamente la spina da tutto e da tutti, la gente ha voglia di comunicare e allora parla, discute, si confronta. Dietro le quinte si respira una grande passione che ha come risvolto il piacere di dare alla gente una pausa di serenità. La sera si lavora per scendere all'alba del mattino dopo e ricominciare, imperterriti, dopo poche ore. Si crea nel gruppo una sorta di legame unico, fatto di aiuto reciproco, risate, condivisioni, che le parole veramente non riescono a spiegare.
Questo tempo e questo luogo, Castellarte, Capocastello, rappresentano un momento felice ed importante, perchè quello che succede nelle strade e nei vicoli nelle tre sere della rassegna, credeteci, non può succedere da nessun’altra parte.
Castellarte ritorna per la XV volta protagonista degli eventi estivi.
 
indietro

Credits